Lettori fissi

venerdì 4 settembre 2015

L'ultimo saluto

In questi giorni il tema migrazione è sempre in primo piano, 
ma nessuno spende una parola per i nostri vecchi emigranti
************
In questa vecchia foto è immortalato 
l'addio all'emigrante caduto in terra straniera, 

Il bambino in primo piano sono io, sessanta anni fa.


VECCHI EMIGRANTI, E NUOVI MIGRANTI

Caro vecchio
emigrante
che da lassù
la tua vista
può spaziare, e
tutto il mondo
ammirare.
Avrai notato,
che al tuo paese
con onore
sei ricordato!
Solo lo stato
del vero emigrante
sé dimenticato
quello che partiva
ancor prima dell'aurora
con la sua inseparabile
valigia di cartone
piena di tante lacrime e
laceri indumenti,
non certo firmati!
Come quelli
che indossano
i nuovi migranti
che non fanno niente
ma vogliono tutto.
Anche tu,
dopo lunghe peripezie
arrivavi a destinazione,
se eri fortunato
dopo dodici ore
di faticoso lavoro,
per dormire avevi un fienile
o un piccolo capanno
e se ti lamentavi 
alla frontiera ritornavi!

Voglio precisare che non sono un razzista
e nella massa c'è anche della brava gente,
ma purtroppo nel sistema c'è qualcosa che non va.
*******
Un caro saluto a tutti gli emigranti 
che hanno onorato e continuano ad 
onorare l'Italia in tutto il mondo
di questo possiamo esserne fieri.

                                                        

26 commenti:

  1. Ciao Tiziano, certo che l'Italia ha conosciuto veramente negli anni successivi alla seconda guerra mondiale un vero e proprio flusso di emigranti e tuo fratello ne sa qualcosa. Per quanto riguarda i "nuovi emigranti" di quello che si dice "terzo mondo" (non sono d'accordo su questa definizione) secondo me bisogna considerare anche che la maggioranza è gente che aveva una buona situazione e che ha potuto permettersi di pagare cifre considerevoli per il trasporto. Purtroppo i titoli di studio esteri non sono riconosciuti in molti paesi europei e la gente si trova intassata in campi di accoglimento (preferisco non utilizzare il termine "di concentramento"). Per cominciare a capire il problema si è dovuto attendere la morte per annegamento di un bambino e che la foto faccia il giro del mondo. Ora tutti i politici si fanno belli dicendo che non è accettabile e, quasi tutti, sono disposti ad organizzare l'ingresso di una quota di queste persone. Ma prima, dov'erano questi politici?. Ci voleva questo perché capissero che bisogna prendere delle iniziative? Perché non intervenire a monte sulle nazioni da cui partono questi emigranti? Si è fatta una guerra prendendo spunto da dati inventati e non si vuole intervenire oggi alla radice del male? Non sono un guerrafondaio, anzi abborro tutte le guerre. Alla fine della seconda guerra mondiale si era detto ad alta voce "Mai più". In realtà non c'è stato un solo giorno di pace in tutto il mondo. Finita una guerra locale ne cominciava un'altra. Ho il dubbio che le industrie d'armamento abbiano una lobby potentissima.
    Scusa questo lungo sfogo, ma non ne posso più di vedere l'assenteismo dell'Europa su questo problema. Buona domenica ed in alto i cuori (il tuo ed il mio).

    RispondiElimina
  2. Ciao Elio grazie, condivido in pieno il tuo sfogo, se vuoi sapere come è andata la mia estate passa sull'altro mio blog

    RispondiElimina
  3. i migranti sono tutti uguali i nuovi e i vecchi e andrebbero aiutati nei limiti del possibile senza farne un fatto politico da usare a fini elettorali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Enio concordo con te, ma il problema é che ci sono in ballo troppi soldi.

      Elimina
  4. ciao! Volevo dirti che dopo un bel po' di tempo sono tornata a scrivere sul mio blog e che mi farebbe molto piacere che tu gli dessi un'occhiata...
    Ho voluto dargli una nuova veste! A presto! :)
    LoStraordinarioMondoDiUnaStudentessaSottoEsameDiLuisaNapolitano

    RispondiElimina
  5. di questo "fenomeno" credo non si abbia una idea chiara o per dirla con Feltri, non si ha sufficentemente paura dell'ISLAM

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro nonno la politica e un inestricabile labirinto

      Elimina
  6. L'umanità non è mai stata dalla parte dell'umano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so ed e questo il grande problema
      ciao Lucia

      Elimina
  7. Hai proprio ragione, Tomaso......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Clara grazie del tuo commento ma ti sei sbagliata con mio fratello perché io sono Tiziano

      Elimina
  8. Buongiorno
    ha perfettamente ragione ma gli emigranti di una volta non andavano in giro ad ammazzare come fanno quelli di oggi. E' bello accogliere chi ha bisogno ma credo che oggi vadano prima aiutati i nostri italiani che sono senza lavoro e spesso senza una casa!!!
    Un salutone affettuoso
    Barbara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido pienamente quello che hai scritto ma per la nostra politica esistono solo gli emigrati
      au caro amichevole saluto
      da Tiziano

      Elimina
  9. Speriamo che gli italiani non siano di nuovo costretti ad emigrare per trovare dignità e lavoro. Sarebbe il fallimento del nostro paese. Un caro saluto a te ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come sai una parte sta già emigrando io spero solo che non sia l'inizio della fine
      ciao un abbraccio da Tiziano

      Elimina
  10. anch'io da giovane fui costretto a migrare ma un conto è farlo per andare a cercare un mondo miogliore e lavorare e un altro è farlo come fanno i musulmani oggi, senza la speranza di un domani legati a doppia mandata con le loro tradizioni in un paese straniero senza la pur minima volontà di integrarsi... la vedo dura sopratutto per le generazioni future... per i nostri figli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il flusso non finirà mai finche nei paesi d'origine pubblicizzano solo le ricchezze della bella Italia invece dovrebbero far vedere tutte le miserie e la povertà del nostro bel paese .
      Ciao buona domenica

      Elimina
  11. I migranti d'altri tempi avevano un'altra mentalità....sembra che col passare del tempo si accentui "il volere tutto, senza dare niente"...infatti in linea generale, la situazione peggiora su tutti i fronti....
    Un caro saluto, Tiziano, silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo e cosÌ cara Silvia, speriamo solo che i nostri governanti guariscano al più presto dalla cecità cronica che li affligge
      Un caro saluto da Tiziano

      Elimina
  12. Ciao Tiziano, non sono riuscita a commentare nell'altro tuo blog, ove hai pubblicato oggi....
    Molto belli i tuoi ricordi...un caro saluto,silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia e un piacere leggeri anche in questo blog, il tuo inconveniente penso sia stato momentaneo, comunque se passi nell'altro blog entro domani potrai partecipare all'estrazione del quadro che ho messo a disposizione di quanti lo comentassero
      un abbraccio da Tiziano

      Elimina
  13. Ottimo post Tiziano. Sembra però che molti abbiano dimenticato l'emigrazione dei nostri veneti molti anni fa ed ora sono contro l'accoglienza di altri emigranti profughi che fuggono, non dalla fame, ma dal pericolo di morire sotto le bombe. E' vero, bisogna fare attenzione perché in mezzo potrebbero esserci degli infiltrati per fare degli attentati ed altri che pensano di avere diritto alla casa, al lavoro ed ai soldi occidentali. Alla fine credo però che la maggioranza siano proprio dei disperati come i nostri vecchi di 80 anni fa. Buona serata domenicale.

    RispondiElimina
  14. Ciao Elio sono contento che tu sia ritornato su questo penoso argomento e sono d'accordo con te che la maggioranza fugge dalla guerra ma in mezzo alla massa ce sempre la mela marcia come da per tutto in più la gestione di accoglienza e integrazione e gestita non male ma malissimo perché anche questo e diventato un business per far soldi sulla pelle altrui
    un caro saluto
    da Tiziano

    RispondiElimina
  15. Hai fatto bene a ripeterlo questo post, ora più che mai dovrebbero leggere tutti!!!
    Ciao e buona notte caro Fratello.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tomaso, purtroppo la gente sembra ignorare tutto quello che sta succedendo
      speriamo che qualcuno apra finalmente gli occhi,
      ho già un post pronto che postero a fine settimana
      buona serata

      Elimina

Grazie per esserti soffermato e se con calma, che è la virtù dei forti, mi lascerai un tuo commento te ne sarò grato, se hai fretta vai pure aspetterò la tua prossima visita, magari con un ciao.